A 15 anni in Arresto Cardiaco Mentre va allo Stadio: Salvata dal Medico del Rugby

Una giovane ragazza di 15 anni è stata soccorsa fuori dallo stadio del rugby, in arresto cardiaco

Si stava recando allo stadio per la partita di rugby dei suoi amici quando una ragazzina di 15 anni è stata colta da un malore a pochi passi dal campo da rugby. La 15enne di Este (Padova) è stata fortunata, nella tragedia: subito il medico della squadra si è precipitato dalla ragazza, permettendole di salvarsi. Ma cos’è accaduto?

L’adolescente, riportano le cronache locali, si stava recando allo stadio per la partita di rugby tra due squadre under 18. Improvvisamente si è accasciata sul marciapiede e alcuni passanti, vendendola a terra, hanno dato l'allarme, pensando tuttavia a un semplice svenimento. La richiesta di aiuto è arrivata al medico presente sul campo da rugby, il quale si è precipitato fuori dallo stadio portando con sé il defibrillatore della squadra. Il medico ha rianimato la giovane ragazza prima con il massaggio cardiaco e poi con il defibrillatore. “Abbiamo interrotto la partita, all'inizio pensavamo che la ragazzina fosse scivolata e avesse perso i sensi per la caduta. Poi vedendo che non si riprendeva abbiamo capito che la situazione era davvero molto grave”, racconta Renato Rossi, presidente del C'è l'Este Rugby.

Le prime persone accorse non sapevano chi fosse, ma alcuni ragazzi della squadra l’hanno riconosciuta e hanno contattato i genitori, rimasti sconvolti dall’inaspettata telefonata.

“Quando siamo tornati in campo, - continua il presidente dell’ASD - la mente era ancora là fuori sul marciapiede, accanto a quella ragazzina che ha rischiato di morire”, così racconta al Gazzettino. “Per fortuna è viva e questa è la grande vittoria della giornata, al di là di quella ottenuta in campo dai nostri ragazzi”, ha concluso il presidente del C'è l'Este Rugby.

La quindicenne, viva per un soffio, è ricoverata nel reparto di rianimazione all’ospedale di Schiavonia: i genitori e gli amici sono ancora con il fiato sospeso, ma la ragazza è viva grazie all'immediato intervento del medico presente a bordo campo con il defibrillatore. Riconoscere un arresto cardiaco e intervenire subito con un defibrillatore può fare la differenza tra la vita e la morte per chi è colpito da arresto cardiaco, come per questa giovane ragazza di soli 15 anni.

Fonte


comments powered by Disqus

Calcola il tuo preventivo Gratuito
Ricevi un preventivo in pochi minuti, senza alcun impegno!

Anche noi odiamo lo spam e le newsletter invasive.
Per questo non ti invieremo posta indesiderata e non cederemo a terzi il tuo contatto.

Se preferisci usa il Numero Verde gratuito!
800 031 572
Lun-Ven dalle 8.30 alle 17.30

Ricevi un preventivo in pochi minuti
Nessun impegno di acquisto
Un esperto è sempre a tua disposizione