Arresto Cardiaco a Scuola, 15enne Soccorso dai Professori

I due professori sono intervenuti senza timore per salvare il giovane studente. Nel frattempo un tassista con defibrillatore a bordo è stato allertato dal 112/118

BOLOGNA. Ha avuto un arresto cardiaco sui banchi di scuola: sono gravi le condizioni di un 15enne che frequenta un istituto tecnico di Bologna, ricoverato ora all'ospedale Maggiore. Anche se ancora non è fuori pericolo, un grande contributo alla suo salvataggio è stato dato da due insegnanti che, con grandissima rapidità, sono stati i primi a soccorrerlo. Non appena il ragazzino si è sentito male, subito è stato allertato il 112/118 che, telefonicamente, ha coordinato i due professori durante il massaggio cardiaco sul ragazzo. Durante l’attesa per l’ambulanza, è anche arrivato un tassista con un defibrillatore a bordo che, allertato dalla centrale tramite il progetto «DAE RespondEr», è potuto intervenire sul posto fornendo il proprio supporto. Come spieghiamo nel nostro articolo sul progetto DAE RespondER, l’applicazione consente a chiunque sia registrato di essere allertato, nel caso in cui la Centrale Operativa 112/118 identifichi un sospetto arresto cardiaco nell’area per cui l’utente ha dato la disponibilità a intervenire.

Il giovane 15enne è ricoverato nel reparto di rianimazione all’ospedale Maggiore di Bologna in condizioni definite dai medici ancora gravi, ma non è più in pericolo di vita

Fonte


comments powered by Disqus

Calcola il tuo preventivo Gratuito
Ricevi un preventivo in pochi minuti, senza alcun impegno!

Anche noi odiamo lo spam e le newsletter invasive.
Per questo non ti invieremo posta indesiderata e non cederemo a terzi il tuo contatto.

Se preferisci usa il Numero Verde gratuito!
800 031 572
Lun-Ven dalle 8.30 alle 17.30

Ricevi un preventivo in pochi minuti
Nessun impegno di acquisto
Un esperto è sempre a tua disposizione