Operaio in Arresto Cardiaco: Soccorso con il Defibrillatore dai Colleghi

Intervento tempestivo da parte dei colleghi che con il defibrillatore hanno provato a salvare la vita di un 58enne.

L’arresto cardiaco può colpire chiunque e in qualunque momento. È questo quanto successo  in provincia di Pescara a un operaio del Comune, 58 anni, che mentre stava lavorando si è accasciato a terra, incosciente. Subito è stato allertato il 118 e lanciato l’allarme all’interno del Municipio, dove alcuni dipendenti comunali presenti sul posto e gli agenti della polizia municipale della cittadina in provincia di Pescara hanno prestato i primi soccorsi. In attesa dell’ambulanza dal Municipio sono giunti due assessori, due vigilesse e due dipendenti, che hanno provveduto ad effettuare, alternandosi, il massaggio cardiaco sull'uomo, utilizzando il defibrillatore in dotazione. Utilizzare il defibrillatore sin dai primi attimi dall’insorgere dell’arresto cardiaco aumenta infatti la percentuale di sopravvivenza.

All’arrivo dell’ambulanza l’uomo è stato poi è stato trasportato in ospedale. Le condizioni dell'uomo rimangono gravi, ma è stato fondamentale l'intervento dei colleghi.

Fonte


comments powered by Disqus

Calcola il tuo preventivo Gratuito
Ricevi un preventivo in pochi minuti, senza alcun impegno!

Anche noi odiamo lo spam e le newsletter invasive.
Per questo non ti invieremo posta indesiderata e non cederemo a terzi il tuo contatto.

Se preferisci usa il Numero Verde gratuito!
800 031 572
Lun-Ven dalle 8.30 alle 17.30

Ricevi un preventivo in pochi minuti
Nessun impegno di acquisto
Un esperto è sempre a tua disposizione