Salute del Cuore: Misurala con le Flessioni! 

Uno studio rivela che chi fa 40 flessioni consecutive rischia di sviluppare malattie cardiache il 96% in meno di chi ne fa meno di 10

Pochi minuti e zero spesa per verificare la salute del cuore. Basta chinarsi a terra e a piegarsi sulle braccia. I ricercatori di Harvard hanno infatti scoperto che il numero di flessioni consecutive che si riescono a fare è una spia attendibile, addirittura migliore rispetto ai classici test da sforzo sul tapis roulant, per valutare il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. Un uomo di mezza età che riesce a fare 40 flessioni consecutive ha una probabilità di ammalarsi del 96% inferiore rispetto a un coetaneo che è in grado di farne meno di 10. 

Lo studio sulla salute del cuore, condotto dall'Harvard TH Chan School of Public Health e pubblicato sulla rivista Jama Network Open, ha coinvolto 1.104 vigili del fuoco con un'età media di 39.6 anni e con un indice medio di massa corporea di 28.7, reclutati in una ricerca retrospettiva tra il 2000 e il 2010. Durante i 10 anni i ricercatori hanno valutato più volte l'idoneità fisica dei soggetti e registrato 37 eventi cardiovascolari. Tutti, tranne uno, si sono verificati negli uomini che non sono stati in grado di fare almeno 40 flessioni durante l'esame di riferimento. "Questo studio - ha spiegato l’autore Stefanos Kales - ha rilevato che la capacità di eseguire flessioni era inversamente associata al rischio a 10 anni di eventi cardiovascolari tra gli uomini di età compresa tra 21 e 66 anni".

Salute del Cuore: Come Tenersi in Forma e Prendere le Giuste Precauzioni

Per la salute del cuore, comunque, è bene tenersi in forma a tutte le età, prendendo però tutte le precauzioni per fare attività fisica in sicurezza, come vi suggeriamo in questo articolo.

"I nostri risultati - ha spiegato Justin Yang, uno degli autori della ricerca sulla salute del cuore - dimostrano che la capacità di fare le flessioni potrebbe essere un metodo semplice e gratuito per aiutare a valutare il rischio di malattie cardiovascolari in quasi ogni contesto”. In effetti, basterebbe fare gli esercizi di fronte al medico, per aiutarlo a capire se la salute del cuore è a rischio. Starà a lui poi prescrivere esami più accurati e prescrivere una terapia, oltre a raccomandarti di prendere le giuste precauzioni, tra cui potrebbe esserci quella di tenere un defibrillatore in casa o in ufficio in caso di emergenza. 

Fonte


comments powered by Disqus

Calcola il tuo preventivo Gratuito
Ricevi un preventivo in pochi minuti, senza alcun impegno!

Anche noi odiamo lo spam e le newsletter invasive.
Per questo non ti invieremo posta indesiderata e non cederemo a terzi il tuo contatto.

Se preferisci usa il Numero Verde gratuito!
800 031 572
Lun-Ven dalle 8.30 alle 17.30

Ricevi un preventivo in pochi minuti
Nessun impegno di acquisto
Un esperto è sempre a tua disposizione