Defibrillatore Automatico o Semiautomatico?

Esistono diversi tipi di defibrillatore: Defibrillatore automatico e defibrillatore semiautomatico. Cosa sono, differenze e quale conviene acquistare

Sicuramente avrai sentito parlare di defibrillatore automatico, e probabilmente ritieni che il defibrillatore semiautomatico sia un dispositivo più difficile da usare. Cerchiamo insieme di fare un po' di chiarezza.

Defibrillatore Automatico

Il defibrillatore automatico è un dispositivo che eroga la scarica richiedendo un intervento minimo. All'operatore è richiesto semplicemente di accendere il defibrillatore, posizionare gli elettrodi sul torace del paziente e assicurarsi che nessuno tocchi la vittima di arresto cardiaco. Tuttavia il defibrillatore automatico è disponibile solo sul mercato americano. Ad oggi il defibrillatore automatico non si può acquistare né vendere in Italia, anche se è in via di approvazione una Nuova Legge, che apre all’uso dei defibrillatori automatici oltre che a quelli semiautomatici. Per il personale non sanitario in Italia sono in commercio i defibrillatori semiautomatici. Vediamo insieme quali sono le caratteristiche.

Defibrillatore Semiautomatico

Il defibrillatore semiautomatico è definito così perché necessita di due interventi manuali da parte dell'operatore:

Entrambi gli interventi sono davvero semplici, perché richiedono solamente che sia premuto un pulsante.

Anche con il defibrillatore semiautomatico tutte le operazioni sono semplificate al massimo. Il defibrillatore semiautomatico guida il soccorritore con istruzioni vocali chiare e semplici, attraverso le varie fasi della procedura, che prevedono la rianimazione cardiopolmonare, l'analisi del ritmo cardiaco e l'eventuale abilitazione della scarica.

Analisi del ritmo cardiaco. Una volta applicati gli elettrodi sul torace del paziente, il defibrillatore inizia le rilevazioni del ritmo cardiaco e le istruzioni del defibrillatore si adattano passo a passo alla situazione.

Abilitazione della scarica. Conclusa la valutazione del ritmo cardiaco, il defibrillatore semiautomatico, solo se necessario, dispone l'erogazione dell'energia per la scarica e richiede di premere il pulsante. Inoltre, indica di chiamare il servizio di pronto soccorso e di eseguire la RCP (Rianimazione Cardiopolmonare).

Nel caso in cui, al loro arrivo, i soccorritori richiedano un riepilogo del trattamento fornito, lo possono recuperare dalla memoria interna del defibrillatore.


comments powered by Disqus

Calcola il tuo preventivo Gratuito
Ricevi un preventivo in pochi minuti, senza alcun impegno!

Anche noi odiamo lo spam e le newsletter invasive.
Per questo non ti invieremo posta indesiderata e non cederemo a terzi il tuo contatto.

Se preferisci usa il Numero Verde gratuito!
800 74 20 74
Lun-Ven dalle 8.30 alle 17.30

Ricevi un preventivo in pochi minuti
Nessun impegno di acquisto
Un esperto è sempre a tua disposizione