Defibrillatori in Lombardia, un Esempio di Eccellenza

Diffusione del defibrillatore: il caso della regione Lombardia

La Regione Lombardia è tra le Regioni Italiane con il maggior numero di defibrillatori e di progetti PAD (dall’inglese, Public Access Defribrillation) sul territorio. La presenza di defibrillatori in hotel, condomini, scuole, metro, farmacie, stazioni, piazze, centri sportivi e aziende permette di creare una rete capillare di cardioprotezione nel caso in cui si verifichi un arresto cardiaco.

Defibrillatori in Lombardia

Nell’intera Regione sono riconosciuti e ufficialmente segnalati ad AREU (Azienda Regionale Emergenza Urgenza) 5.718 defibrillatori (dato aggiornato al 31/12/2016). A questo numero va aggiunto circa il 10/20% di defibrillatori non censiti perché non dichiarati, i cosiddetti “Wild (o Ghosts) AEDs". Entrando più nello specifico, la provincia più cardioprotetta è quella di Milano con 1309 defibrillatori, segue Brescia (772), Bergamo (709), Monza e Brianza (465), Varese (406) e Como (373). Le altre province, meno popolate, si aggirano attorno ai 100/200 defibrillatori. Cifre comunque molto alte, che permettono di agire in modo tempestivo in caso di arresto cardiaco.

Nella mappa sottostante sono riportati i defibrillatori ufficialmente segnalati ad AREU:

https://www.areu.lombardia.it/web/home/mappa-dae-lombardia

L’importanza della Centrale Operativa 118/112

È proprio sulla tempestività che punta AREU, che sul sito ufficiale scrive “tutti i defibrillatori censiti sono registrati e georeferenziati nel sistema informatico di gestione dei soccorsi delle quattro SOREU 118 regionali; in questo modo, a fronte di chiamata per arresto cardiaco, viene segnalata la disponibilità di un dispositivo in prossimità dell'evento per guidare chi chiama al recupero e all'utilizzo del DAE”.
Da un’indagine a livello nazionale promossa da IRC (Italian Resuscitation Council), emerge infatti che il 43% degli operatori delle centrali operative 118/112 forniscono indicazioni sulla localizzazione del defibrillatore più vicino grazie alla mappatura disponibile in ogni Centrale Operativa e nel 61% dei casi aiutano i testimoni dell’arresto cardiaco ad utilizzare il defibrillatore.

Progetti di Cardioprotezione in Lombardia

Sono numerosi i progetti attivi in Lombardia per la diffusione dei defibrillatori sul territorio. Qui ne citiamo alcuni:


comments powered by Disqus

Calcola il tuo preventivo Gratuito
Ricevi un preventivo in pochi minuti, senza alcun impegno!

Anche noi odiamo lo spam e le newsletter invasive.
Per questo non ti invieremo posta indesiderata e non cederemo a terzi il tuo contatto.

Se preferisci usa il Numero Verde gratuito!
800 031 572
Lun-Ven dalle 8.30 alle 17.30

Ricevi un preventivo in pochi minuti
Nessun impegno di acquisto
Un esperto è sempre a tua disposizione